vucudu sisiren en etkili kas gelistirme
Luglio 17, 2021 By Modesto Corti Non attivi

“Bruciagrassi”, O Farmaci Termogenici

Cosa è

I bruciagrassi, o pillole “dimagranti”, secondo i produttori, accelerano il metabolismo e riducono la massa grassa. L’ingrediente principale è l’efedrina, o efedra, una sostanza stimolante ottenuta dalla pianta cinese ma Huang. È spesso combinato con caffeina e aspirina. Gli atleti di resistenza e di forza di solito assumono bruciagrassi per aumentare l’intensità e la durata dell’esercizio e contribuire alla perdita di peso.

L’efedrina a basse concentrazioni viene utilizzata anche per raffreddori e influenza (pseudoefedrina).

Azione

Gli atleti usano bruciagrassi, poiché aumentano la termogenesi (bruciare calorie) e accelerano il metabolismo. Creano un effetto “velocità”, fornendo una sensazione di maggiore prontezza, motivazione e fiducia; aumentano anche la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna. L’assunzione combinata di efedrina e caffeina sembra potenziare gli effetti di ciascuna di queste sostanze. A volte l’aspirina viene aggiunta ai bruciagrassi, il che può prolungare l’effetto stimolante di quest’ultimo. Nessuno conosce l’esatto effetto dei bruciagrassi, ma si ritiene che quando vengono assunti, il sistema nervoso sia temporaneamente sovraccaricato, il che porta ad un aumento della produzione di calore (termogenesi) e al rilascio di riserve di grasso. Gli studi dimostrano che questi integratori aumentano la combustione dei grassi quando si segue una dieta ipocalorica, sebbene questo effetto si indebolisca nel tempo.

Ti servono?

I bruciagrassi sono droghe che creano dipendenza e consiglio vivamente di evitare qualsiasi bruciagrassi contenente efedrina (o ma huang) a causa di significativi rischi per la salute. Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) vieta l’efedrina. L’attività fisica e un’alimentazione adeguata sono il metodo più sicuro per bruciare i grassi.

Effetti collaterali

Una dose fino a 25 mg alla volta è considerata sicura nel trattamento del raffreddore; possono essere necessarie dosi più elevate per creare un effetto stimolante. Le dosi necessarie per l’effetto brucia grassi sono piuttosto elevate e sono associate a molti effetti collaterali pericolosi, tra cui battito cardiaco aumentato e irregolare, aumento della pressione sanguigna, insonnia, ansia, nausea, irritabilità, vertigini e altre manifestazioni di aumentata eccitabilità. Inoltre, nella letteratura medica sono stati riportati casi di conseguenze più gravi di dosi elevate, come infarto, ictus e morte. L’assunzione di una miscela di “efedrina-caffeina-aspirina” aumenta la probabilità di effetti collaterali anche a basse dosi. Pertanto, i rischi superano di gran lunga qualsiasi potenziale beneficio.

Bruciagrassi (senza efedrina)

Cosa è

Alcuni bruciagrassi e integratori per la perdita di peso sono pubblicizzati come prodotti che imitano l’effetto dell’efedrina, cioè accelerano il metabolismo e la combustione dei grassi, ma senza effetti collaterali negativi. I componenti principali di tali prodotti sono l’arancia (sinefrina o estratto di arancia amara), l’estratto di tè verde e l’estratto di folius forskolia (una pianta simile alla menta).

Azione

L’arancia è uno stimolante debole, chimicamente simile alla caffeina e all’efedrina. Contiene un composto chimico – sinefrina, che, secondo i produttori, riduce l’appetito, accelera il metabolismo e fornisce la combustione dei grassi. Tuttavia, nonostante queste affermazioni, non ci sono prove scientifiche significative che confermerebbero l’effetto della perdita di peso.

I componenti attivi del tè verde sono i polifenoli, noti come catechine (il principale rappresentante è l’epigallocatechina gallato), e i flavanoli, che hanno un potente effetto antiossidante. Oltre agli ovvi benefici del tè verde come antiossidante, studi iniziali suggeriscono che può anche stimolare la termogenesi, aumentando il consumo calorico, fornendo combustione dei grassi e perdita di peso.

La teoria alla base dell’uso dell’estratto di coleus forskolia come integratore alimentare è che la forskolina contenuta in questa pianta dovrebbe stimolare l’attività dell’adenil ciclasi, che dovrebbe aumentare il livello di cAMP nelle cellule adipose, e questo, a sua volta, dovrebbe portare alla l’attivazione di un altro enzima – ormone – lipasi sensibile – e, quindi, innescare il meccanismo di scissione delle riserve di grasso. Tuttavia, non ci sono studi pubblicati che dimostrino che l’estratto di coleus forskolia fornisce la perdita di peso.

Ti servono?

Tutti gli studi riguardanti le azioni dei bruciagrassi che non contengono efedrina sono incomprensibili e inaffidabili. Gli effetti che questi bruciagrassi danno sono relativamente piccoli o del tutto assenti. Le dosi utilizzate in alcune marche potrebbero essere troppo piccole per fornire un effetto significativo. È probabile che un attento apporto calorico e l’esercizio fisico forniscano una perdita di peso più evidente e a lungo termine. Le informazioni positive vengono fornite solo sul tè verde, ma per ottenere un significativo effetto brucia grassi è necessario bere almeno 6 tazze di tè al giorno (equivalenti a 100-300 mg di epi-gallocatechina gallato).